in

Covid: Oms Europa, ‘pochi eventi gravi su mln vaccinati, continuare campagne’

Milano, 17 mar. (Adnkronos Salute) – “Il numero di eventi avversi gravi identificati dopo la vaccinazione anti-Covid è estremamente basso tra i milioni di persone già vaccinate. Senza alcuna indicazione finora di un collegamento con i vaccini, è importante che le campagne di immunizzazione continuino, per prevenire casi di malattia grave e morti di Covid-19”. L’invito ad andare avanti arriva dall’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) Europa che via Twitter torna sull’argomento vaccini e in particolare su quello di AstraZeneca, per il quale alcuni Paesi europei, Italia compresa, hanno disposto uno stop temporaneo e precauzionale in attesa di indicazioni che potranno arrivare dalle indagini in corso su alcuni eventi tromboembolici segnalati.

“I dati sui casi di coagulazione del sangue identificati dopo la vaccinazione anti-Covid con AstraZeneca vengono raccolti e rivisti dall’Oms e dall’agenzia europea del farmaco Ema”, ribadisce Oms Europa. “Gli esperti concluderanno questa settimana se alcune o tutte queste condizioni prese in esame erano legate alla vaccinazione oppure causate da altri fattori casuali. La sicurezza dei vaccini è fondamentale e il monitoraggio è in corso per tutti” i prodotti scudo. “La vaccinazione ridurrà malattie gravi e decessi causati da Covid-19 – conclude Oms Europa – ma non può impedire il verificarsi di altre malattie”.

What do you think?

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Covid: oggi in Italia 20.396 contagi e 502 morti

Covid: bonus baby sitter, professioni sanitarie dicono no a esclusione