in

Covid: Gb, variante indiana classificata come ‘preoccupante’

Londra, 7 mag. (Adnkronos Salute/Dpa) – La Gran Bretagna ha inserito una delle tre versioni indiane del Covid fra le “varianti preoccupanti” (Voc). Lo ha annunciato la Sanità pubblica inglese (Phe), dopo le anticipazioni apparse sui media. Il provvedimento, valido in tutto il Regno Unito, riguarda la variante B.1.617.2, finora considerata una ‘variante sotto indagine” (Vui).

In Gran Bretagna i casi di B.1.617.2 sono cresciuti da 202 a 520 nel corso della scorsa settimana, con almeno la metà collegati a viaggiatori in arrivo o persone in contatto con loro. Al momento, sottolineano le autorità sanitarie, non vi sono prove che la variante causi una forma più grave di covid-19 o sia più resistente ai vaccini. Test sono in corso per valutare il comportamento della variante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Covid: via libera Oms a uso d’emergenza vaccino cinese Sinopharm

Covid: epidemiologa Salmaso, ‘nessun vaccino efficace al 100%, infezione possibile’