in

Covid: bozza dl, scudo penale per chi somministra vaccino

Pubblicità

Roma, 31 mar. (Adnkronos Salute) – C’è il cosiddetto scudo penale per gli operatori sanitari che somministrano i vaccini nella bozza del dl che a minuti sarà sul tavolo del Cdm.

“Per i fatti di cui agli articoli 589 e 590 del codice penale verificatisi a causa della somministrazione di un vaccino per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV -2 – si legge nel testo – effettuata nel corso della campagna vaccinale straordinaria in attuazione del Piano di cui all’articolo 1, comma 457, della legge 30 dicembre 2020, n.178, la punibilità è esclusa quando l’uso del vaccino è conforme alle indicazioni contenute nel provvedimento di autorizzazione all’immissione in commercio emesso dalle competenti autorità e alle circolari pubblicate sul sito istituzionale del ministero della Salute relative alle attività di vaccinazione”.

What do you think?

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Covid: bozza dl, no zone gialle fino a 30/4, possibile deroga in base a dati

Covid: bozza dl, sanitari no vax spostati, demansionati o con stipendio sospeso