Adnkronos Salute e Benessere

Coronavirus: +113 morti ieri in Lombardia

Milano, 9 mar. (AdnKronos Salute) – Le persone decedute in Lombardia e positive al nuovo coronavirus erano 267 secondo l’ultimo bollettino diffuso ieri sera in diretta Facebook dall’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera: 113 in più rispetto al giorno prima (154 morti). Si tratta di persone “tutte anziane con un quadro clinico già compromesso”, ha precisato l’assessore.

I regione – sempre secondo i dati aggiornati a ieri – i casi positivi al coronavirus sono 4.189 (erano 3.420 il giorno prima). I dimessi e trasferiti a domicilio sono 550 (524 il giorno prima), mentre 756 persone sono in isolamento domiciliare (722). I ricoverati in terapia intensiva sono 399 (359 il giorno prima), mentre il numero dei ricoverati non in terapia intensiva è di 2.217 (1.661). Quanto ai tamponi effettuati, ieri sono arrivati a 18.534 (15.778 il giorno prima). L’87% dei pazienti ha più di 75 anni – ha spiegato Gallera – l’11% ne ha fra 65 e 74, il 2% fra 50 e 64 anni.

Nella provincia di Milano si sono registrati 406 casi (+45 ieri rispetto ai 361 del giorno prima), di cui 171 a Milano città. Questi infine i dati di ieri nelle altre province: a Bergamo 997 casi (761 il giorno prima), a Brescia 501 (413), a Como 27 casi (+4), a Cremona 665 (562 di ieri). A Lecco sale a 53 il numero di persone positive a Covid-19 (ieri erano 35), a Lodi si contano 853 casi (ieri erano 811), nella provincia di Monza e Brianza sono invece 59 (rispetto ai 61 di ieri), a Mantova 56 casi (46 nella giornata di ieri) e a Pavia 243 (221 ieri). Infine, nella provincia di Sondrio si registrano 6 casi (numero invariato rispetto a ieri) e 32 a Varese (5 in più). 291 casi sono in corso di verifica.

error: Content is protected !!