Questo sito contribuisce
alla audience di
Top news

Celiaci, ridefiniti i tetti di spesa per l’erogazione dei prodotti senza glutine

celiachia-121218-001

Sono stati ridefiniti per il 2013 i tetti di spesa per l’erogazione dei prodotti dietetici senza glutine per i celiaci. I nuovi tetti sono stati stabiliti dalla Giunta Regionale, sentita l’Associazione Italiana Celiachia Toscana, con la delibera numero 1186 del 17 dicembre 2012. Restano invariati quelli per le fasce di età 6 mesi – 3 anni (60 euro mensili) e 3-10 anni (90 euro mensili). Variano invece quelli per i pazienti dai 10 anni in su, passando dai generici 130 euro mensili sia per i maschi che per le femmine a 110 euro per le femmine e 125 per i maschi. La differenza è dovuta alle diverse necessità di apporto calorico tra maschi e femmine. La riduzione dei tetti è conseguenza del fatto che l’ampliamento del mercato dei prodotti privi di glutine ha prodotto un contenimento dei costi dei singoli prodotti. I buoni celiachia erogati prima dell’entrata in vigore della delibera regionale, con validità gennaio 2013, sono regolarmente spendibili. Dal 1° febbraio 2013 gli assistiti dovranno recarsi presso gli uffici della Farmaceutica Territoriale (presso l’Ospedale Campo di Marte di Lucca – al 3° piano dell’edificio C – e presso l’Ospedale San Francesco di Barga) per riconsegnare i buoni in loro possesso. In sostituzione dei buoni restituiti, l’Azienda USL 2 ne consegnerà di nuovi con un aspetto grafico modificato e nuovi importi determinati, appunto, dalla delibera regionale. Dal 1° febbraio 2013 le farmacie e gli esercizi commerciali abilitati non potranno più accettare i vecchi buoni, che non saranno comunque rimborsati.

Per informazioni è possibile contattare i seguenti numeri telefonici:

– Lucca 0583 449872

– Barga 0583 729295.

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Gruppo Salatto
/* ]]> */