Benessere e alimentazione Top news

Le carote nere, più antiche e con più benefici

Le carote nere, tra tutte le carote è quella più antica che, nel tempo ed in base al luogo di coltivazione, hanno assunto varie colorazioni. Il caratteristico pigmento nero, viene prodotto dai vegetali per difendersi dai raggi UV, ma anche per attirare gli insetti facilitando così l’impollinazione.

Le carote nere sono ricche di proprietà benefiche per l’organismo, eccone alcune.

  • Sono ricche di beta-carotene, un composto antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi e riduce l’invecchiamento cellulare. Nell’organismo il beta-carotene viene convertito in vitamina A e risulta quindi essere indispensabile per molte funzioni biologiche come la vista, il differenziamento cellulare e lo sviluppo delle ossa.
  • Hanno poche calorie, per questo sono spesso raccomandate per le diete dimagranti, contengono infatti 35 kcal per 100 g di prodotto. Inoltre, se consumate crude hanno un indice glicemico ridotto (pari a 30).
  • Aiutano la vista proteggendo la cornea. Alcuni studi hanno dimostrato che potrebbero essere molto utili anche a prevenire la degenerazione maculare, patologia che colpisce la retina.
  • Sono molto benefiche anche per la pelle in quanto aiutano l’abbronzatura e hanno anche un grande effetto protettivo.
  • Le carote sono molto salutari per l’apparato cardiovascolare per via dei suoi numerosi composti antiossidanti. Proteggono le arterie dai danni ossidativi grazie al loro effetto combinato. Questo ortaggio è anche ricco di vitamine e sali minerali come potassio, rame e manganese.
  • Risultano ottime per l’intestino in quanto contengono molta fibra e proteggono anche la mucosa del colon e del tratto digerente.

 

Le carote nere vantano anche effetti antibatterici e fungicidi grazie alla presenza di antocianine. Sempre grazie alle antocianine, queste carote hanno proprietà importanti per il microcircolo, infatti mangiare questo ortaggio permette di preservare l’integrità delle pareti dei vasi sanguigni più piccoli. Sono anche in grado di prevenire la perossidazione lipidica, una trasformazione irreversibile che può avvenire a carico dei trasportatori del colesterolo e dei grassi. Per tale motivo le carote nere aiutano la prevenzione dell’arteriosclerosi.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!