Ricerca e università

Boston Scientific completa l´arruolamento per lo studio sul coiling degli aneurismi

Boston Scientific Corporation (NYSE: BSX) ha annunciato oggi di aver completato l´arruolamento nel suo studio clinico MAPS(TM) (Matrix and Platinum Science), nel quale viene studiato il coiling degli aneurismi intracranici. L´arruolamento, in questo studio randomizzato e prospettico, è iniziato nel marzo 2007 e ha raggiunto il traguardo prefissato di 630 pazienti, arruolati in 47 ospedali di 11 Paesi diversi. Gli investigatori principali di questo studio sono Anil Gholkar, O.B.E., M.B.B.S., Clay Johnston, M.D., Ph.D., e Cameron McDougall, M.D.

Lo studio MAPS confronta gli esiti clinici di pazienti trattati con spirali distaccabili in platino GDC(R), oppure con spirali distaccabili Matrix2(R) coperte con un biopolimero. L´endpoint primario dello studio è la
recidiva target dell´aneurisma dopo un anno di trattamento, un endpoint clinico composito di rottura o nuova rottura target dell´aneurisma, ripetizione del trattamento o decesso neurologico. Endpoint angiografici
secondari saranno confrontati con gli esiti clinici primari nel corso di diversi anni, al fine di valutare il valore predittivo di lungo termine dell´angiografia a 12 mesi.

"Lo studio MAPS ha un potenziale significativo di migliorare la nostra comprensione dei prodotti che usiamo per trattare gli aneurismi intracranici, nonché dei metodi da noi usati per valutare gli esiti terapeutici", ha dichiarato il Dottor Gholkar. "Conducendo con rigore le misurazioni, il monitoraggio e l´aggiudicazione degli esiti clinici durante molti anni, lo studio MAPS stabilirà una linea di base decisiva dalla quale giudicare le terapie esistenti nonché le tecnologie endovascolari future".

Aquilla Turk, D.O., è presidente del comitato direttivo del MAPS e ha arruolato il paziente finale nello studio. "Completato l´arruolamento, l´attenzione si rivolge ora al monitoraggio dei dati, al completamento del
follow up e alla preparazione della pubblicazione dell´endpoint primario nel 2011," ha affermato il Dottor Turk. "Il comitato direttivo esprime la propria
gratitudine a tutti gli investigatori dello studio che hanno lavorato così diligentemente per arrivare a raggiungere questo importante traguardo".

"Questo importante studio è l´ultimo esempio dei 24 anni di collaborazione e leadership di Boston Scientific nel campo della neurointerventistica e getta le basi per ulteriori progressi nel trattamento minimamente invasivi degli aneurismi cerebrali", ha affermato Mark Paul,
presidente del Neurovascular Business di Boston Scientific. "Ringraziamo della loro partecipazione i 124 medici e i 63 coordinatori di ricerca, il lavoro dei quali ha portato al completamento con successo dell´arruolamento dei pazienti nello studio".

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!