Medicina e chirurgia

Approccio narrativo: nuova prospettiva di cura – Convegno del comitato etico, aperto alla cittadinanza

Giovedì 21 marzo, presso la Sala della Sibilla, nel Complesso monumentale del Priamar di Savona, si svolgerà una giornata di studio relativa all’Approccio narrativo in medicina.Il corso offre la possibilità di sensibilizzare, attraverso la metodologia didattica partecipata, un incontro di riflessione relativo alla necessità che la medicina ritrovi la sua anima profonda, il “prendersi cura”, soprattutto in un momento condizionato dalle ristrettezze economiche, nonché dalle novità tecnologiche apportate nella medicina per le ripercussioni sociali e mediatiche ad essa collegate.

Per questa ragione, si presterà attenzione anche ai cambiamenti organizzativi ineludibili, di gruppo, della società e degli operatori ai diversi livelli di responsabilità.“L’impegno del Comitato Etico dell’ASL2 savonese e della stessa Azienda”, spiega              l’Avv. Paolo Gianatti, Presidente del Comitato, “è accrescere l’accoglienza alla persona malata ed il benessere di tutti, curanti e operatori sanitari compresi.

Scopo dell’incontro è portare l’attenzione sull’importanza di saper guardare ed ascoltare la persona malata e la sua famiglia al fine di raccogliere un’anamnesi attenta alla storia della malattia e della persona che vive la malattia”

“Secondo le numerose esperienze”, prosegue la prof.ssa Mariella Lombardi Ricci, vicepresidente del Comitato, “integrare la conoscenza di sintomi e dati diagnostici con l’ascolto delle vicissitudini della vita scossa dalla malattia, emozioni comprese, cercando di rompere schemi mentali che limitano la prospettiva di ascolto, si è mostrato un modo di presa in cura non costoso e ricco di umanità.”Nel corso della giornata verranno rappresentate tutte le istanze di “dialogo” dei soggetti coinvolti nel momento della malattia e saranno condivise esperienze da parte di esperti tecnici e volontari che operano direttamente con il malato, per condurre in pratica di un agire concreto quello che potrebbe sembrare un concetto astratto

La partecipazione alla giornata è gratuita e potranno intervenire anche i cittadini attraverso il dialogo, il dibattito, le tavole rotonde, con lo scopo di avvicinare la popolazione alla sanità tramite questo nuovo approccio alla malattia.

L’impegno è quello di aprire uno spazio di riflessione su un mondo fatto di esperienze ed emozioni, spesso estranee al ‘fare salute’ e allo studio dei quadri clinici, per affrontare la malattia restituendo una dimensione di unicità al mondo dei professionisti della sanità, dei pazienti e della loro rete di relazioni.

 

Responsabili scientifici dell’evento:

–          Avv. Paolo Gianatti – Presidente Comitato Etico ASL2

–          Prof.ssa Mariella Lombardi Ricci – Vice Presidente Comitato Etico ASL2

c/o Ufficio Segreteria Tecnico-Scientifica Comitato Etico ASL2 0196232043

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!