Medicina e chirurgia

Ad Assisi per parlare di Medicina centrata sulla persona e Adolescentologia

I giorni 27-28-29 ottobre ad Assisi, presso la Pro-Civitate Cristiana, in via Ancaiani, alle ore 9.00, si aprono, due eventi importanti: il I° Convegno Internazionale su: "Medicina centrata sulla Persona e il cambiamento di paradigma nella formazione del medico" il secondo lo VIII° Congresso Internazionale di Adolescentologia: "Adolescenza,Persona e salute", il primo promosso dall´Università Ambrosiana, e da "The Person Centered Medicine International Academy", Il secondo da Università Ambrosiana , con il patrocinio World Federation and Society of Adolescentology, della Società Italiana di Adolescentologia.
Il primo Convegno, il 27 Ottobre, ha un grande valore scientifico-storico, perché rappresenta, dopo il primo meeting su Medicina Centrata sulla Persona e educazione medica (Person-Centered Medicine and Medical Education) tenutosi presso la Organizzazione Mondiale della Sanità, (in allegato) il 4 maggio 2011, il primo formale attacco ,portato dalla Medicina centrata sulla Persona, all´attuale, obsoleto paradigma formativo bio-tecnocratico , meccanicista e determinista praticato dalla Medicina contemporanea. La "Person Centered Medicine" è nata in Italia nel 1998 nella Scuola Medica di Milano dell´Università Ambrosiana, per opera del prof. Giuseppe R. Brera, autore della Teoria della relatività delle reazioni biologiche del suo paradigma. L´innovazione partendo dalla ricerca di base, considera la salute come il risultato di un lavoro costruttivo tridimensionale ed interattivo tra tre dimensioni: corpo-mente e spirito, finalizzato dalla persona a dare una risposta di senso al mistero della vita. L´innovazione della Person Centered Medicine ha portato l´Italia per mezzo del- l´Università Ambrosiana ad essere riconosciuta leader e pioniere nel mondo sulla materia , malgrado la mancanza di alleanze, anzi gli ostacoli istituzionali per frenare in Italia questa importante ed epocale cambiamento. I medici oggi, ad eccezione di pochi, lavorano con un metodo clinico obsoleto e ormai dimostrato come dannoso, riduttivo della persona a macchina biologica. Il Convegno dà inizio un grande processo di rinnovamento della formazione del medico oggi impostata su basi scientifiche non più vere, in quanto problematizzanti e chiudenti l´uomo in una frammentazione biologica , non interazionista né valorizzante l´uomo malato, visto spesso solo come strumento di guadagno per medici e aziende. E´ una sfida epocale tuttavia sotto gli auspici della Organizzazione Mondiale della Sanità, che richiede il ritorno della professione medica e sanitaria all´idea di missione richiedente persone nobili d´animo,maturi psicologicamente e spiritualmente, non tecnici. Questa sfida dal 2008 avviene sotto gli auspici dello " The International Network for Person centered Medicine". Il Simposio, che nel pomeriggio prevede uno workshop sui cambiamento dei curriculum di formazione dei medici alla luce della Medicina Centrata sulla Persona, verrà introdotto dallo stesso prof Brera, (Italia))dal prof.Claudio Violato (Italia-Canada) , direttore scientifico della Person Centered Medicine International Academy, dal Prof.Richard Fiordo (USA). Al Simposio e allo WP sono particolarmente invitati gli studenti di medicina, di scienze infermieristiche, che hanno la registrazione gratuita (Registrazione obbligatoria).
Il Congresso di Adolescentologia " Adolescence Person and Health" , il 28-29 ottobre vuole celebrare il ventennale della nascita di questa nuova disciplina multidisciplinare, che nel campo medico è stata all´origine della "Person Centered Medicine". L´Adolescentologia,seconda grande eccellenza mondiale dell´Università Ambrosiana, rivoluziona l´interpretazione del fenomeno "Adolescenza", staccandolo dalla riduzione biologica e psicologica, che nelle applicazioni sia educative che cliniche spesso problematizzano i giovani, per interessi mercantili;ne sono un esempio le campagne mediatiche di associazioni mediche per mettere in ansia i genitori o i dirigenti scolastici, problematizzando l´adolescenza per implementare la "prevenzione" medicalizzante e i portafogli specialistici. L´adolescentologia, seconda eccellenza mondiale dell´Università Ambrosiana applicata dalla Società Italiana di Adolescentologia, considera l´adolescenza come il momento interpretativo più importante della vita nella formazione delle risorse soggettive per la ricerca della verità nel mistero della natura umana e dell´esistenza. Il giorno 29 ottobre alle ore 15.00, si terrà lo workshop "Youth Science" dedicato agli studenti delle scuole superiori italiani, allo scopo di promuovere l´esperienza del metodo scientifico.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!