Medicina e chirurgia

A Brescia un incontro per conoscere i farmaci equivalenti

Martedì 22 novembre in piazza Della Loggia a Brescia nuova tappa della campagna educazionale promossa da Teva Italia “Equivalente. Conosci e scegli i farmaci equivalenti”. L’iniziativa è resa possibile grazie al contributo di Teva Italia, azienda leader nella produzione di farmaci equivalenti e nasce per dare una corretta informazione su questi farmaci, affinché i cittadini si avvicinino con maggiore fiducia al loro utilizzo. Continua la campagna educazionale itinerante di Teva Italia “Equivalente. Conosci e scegli i farmaci equivalenti”. Martedì 22 novembre l’appuntamento  è in piazza Della Loggia a Brescia.  L’incontro, in programma dalle ore 12.00 alle ore 15.00 ha lo scopo di dare una corretta informazione sui farmaci equivalenti, affinché ci si avvicini con maggiore fiducia al loro utilizzo.

 

L’incontro  gratuito  è patrocinato da Federfarma Brescia, dal Movimento Consumatori, da SIMG – Società Italiana di Medicina Generale e dall’Ordine dei farmacisti della provincia di Brescia ed è resa possibile grazie al contributo di Teva Italia, azienda leader nella produzione di farmaci equivalenti.

 

Obiettivo di questa iniziativa è quello di incontrare i cittadini per dare una corretta informazione sui farmaci equivalenti e approfondire la tematica con esperti del settore. La maggior parte dei Paesi europei ha compreso l’importanza dell’uso dei farmaci equivalenti, al fine di garantire un’assistenza sanitaria eccellente e nello stesso tempo sostenibile.Scegliere un farmaco equivalente oggi, significa alleggerire non solo la spesa della famiglia, ma anche quella del Sistema Sanitario Nazionale, che ha in questo modo più risorse per favorire l’accesso a terapie più costose e innovative. In Italia solo il 13,5% dei farmaci distribuiti appartiene alla categoria dei generici (contro una media europea del 50-70%). I farmaci equivalenti (detti anche farmaci generici), pur avendo lo stesso principio attivo, presente alla medesima dose, la stessa forma farmaceutica, la stessa via di somministrazione e le stesse indicazioni terapeutiche del farmaco originale, costano meno, per motivi indipendenti dalla qualità del prodotto, legati alla commercializzazione e sviluppo. Forniscono le medesime garanzie di sicurezza, efficacia e qualità dei farmaci originali ma ad un prezzo inferiore. Questo a tutto vantaggio delle tasche dei cittadini e del Sistema Sanitario Nazionale.Per maggiori informazioni sulla campagna: www.equivalente.it

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!