Eventi

17 aprile Giornata nazionale per la lotta alla trombosi: prevenzione con la giusta alimentazione e la pratica dell’attività motoria

La “Giornata nazionale per la lotta alla trombosi” rappresenta un’occasione per sensibilizzare la popolazione del Bassopolesine sull’importanza della prevenzione per contrastare le malattie cardiovascolari come infarti e ictus, e le malattie causate da trombosi. Queste malattie rappresentano nel nostro territorio, in linea con quanto accade nei Paesi Occidentali, la prima causa di mortalità (hanno provocato il 36% di decessi negli uomini, il 43% di decessi nelle donne nel 2009). Sono sostanzialmente determinate da fattori di rischio quali fumo, dieta non equilibrata e scarsa attività fisica, peraltro molto diffusi nel nostro territorio ma suscettibili di prevenzione tramite la messa in atto di comportamenti corretti e l’adozione di stili di vita sani. Le dimensioni di questo fenomeno giustificano da parte degli operatori sanitari dell’Azienda Ulss 19 un’attenzione costante e regolare che non potrà mancare anche nei prossimi anni sia per monitorare e interpretare i dati su queste patologie, sia per cercare di contrastarle con azioni di prevenzione e di promozione della salute.  Tali azioni, perché siano efficaci, devono essere messe in atto avvalendosi di collaborazioni con le associazioni di volontariato, con le Amministrazioni comunali e con tutti i gruppi di interesse. Le azioni più importanti programmate nel 2013 dal Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Ulss 19 per contrastare i comportamenti a rischio, azioni che sono in linea con le strategie regionali e nazionali di riferimento (PRP, Programma Nazionale Guadagnare Salute) e rivolte a tutta la popolazione adulta sono:

Alimentazione

  • progetti di educazione nutrizionale rivolti ai genitori degli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del territorio (Progetto Nutrilandia 10)
  • attivazione nei Comuni del Bassopolesine di corsi nutrizionali rivolti alla cittadinanza (Progetto Aziendale sul diabete)

 

Attività motoria

  • progetti che promuovono l’attività motoria e combattono la sedentarietà rivolti ai genitori degli alunni delle scuole dell’infanzia e primaria del territorio
  • attivazione e implementazione da parte della UISP in collaborazione con l’Azienda Ulss 19 di gruppi cammino/nordic walking e di percorsi di attività motoria: AFA (Attività Fisica Adattata), ginnastica dolce e altre attività nei Comuni del Bassopolesine

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!