Questo sito contribuisce
alla audience di
Eventi Top news

1° Corso integrato multidisciplinare sulla salute sessuale maschile e femminile

I disturbi dell’erezione maschile coinvolgono circa il 20% dei soggetti giovani e circa il 30% di soggetti non più giovani. L’eiaculazione precoce colpisce circa il 25% degli uomini. Numeri non certo confortanti per una sana relazione di coppia e per l’equilibrio psicologico della persona. Da qui la necessità che questi disturbi vengano curati in tempo dallo specialista onde evitare il loro aggravamento e la loro irreversibilità. Spesso sono disturbi, quasi sempre determinati da carenze ormonali, soltanto funzionali non legati ad alcuna patologia anatomica o malattia organica, che molto spesso reiterandosi nel tempo si somatizzano e diventano ben più gravi dei disturbi organici. La sfera sessuale maschile e femminile è interessata anche da altre disfunzioni sia organiche sia psicologiche, quali:  incontinenza urinaria maschile e femminile; malattie a trasmissione sessuale; andropausa; infertilità/sterilità maschile, femminile e di coppia; disfunzioni sessuali femminili (disturbi del desiderio, dell’eccitazione, dell’orgasmo, vaginismo); menopausa e terza età.

Da non sottovalutare i fattori psicologici sia individuali sia  di coppia che hanno un peso determinante nell’eziologia delle disfunzioni sessuali  e nel loro mantenimento laddove l’eziologia sia di tipo organico o combinato, vale a dire disturbi di tipo sia psicosomatico che somatopsichico.

Quando ci si occupa di disfunzioni sessuali ad eziologia prevalentemente psichica, occorre individuare i fattori di rischio, predisponenti, precipitanti, di mantenimento e contestuali coinvolti nell’eziopatogenesi della disfunzione sessuale. Inoltre, è fondamentale occuparsi anche delle ripercussioni della disfunzione sessuale sulla qualità di vita, sulle condizioni psichiche e sulla vita di coppia. Si pone molta attenzione alla coppia in quanto da un punto di vista clinico è stato osservato che difficoltà nell’area sessuale possono essere la causa o il prodotto di relazioni di coppia disfunzionali o insoddisfacenti. Inoltre, la disfunzione sessuale può avere un significativo impatto negativo anche sul partner, che si esprime in termini di disagio nelle diverse fasi della risposta sessuale e di insoddisfazione sessuale e relazionale. D’altra parte, nel caso in cui si tratti di disturbi di natura organica, occorre comprendere i vissuti profondi individuali e di coppia legati alla patologia.

Il “1° Corso integrato multidisciplinare sulla salute sessuale maschile e femminile”, che si terrà sabato 29 settembre 2012, con inizio alle ore 8,30, presso l’Aula Magna della Divisione INI di Grottaferrata (Via di Sant’Anna snc, Grottaferrata, Roma; CUP 06 942851) vuole fare il punto proprio su questi argomenti, nella consapevolezza che la sessualità è una manifestazione di grande ricchezza e complessità in quanto il comportamento sessuale umano non può essere ricondotto ad un semplice istinto, bensì è influenzato e determinato dalle componenti biologiche, dalle caratteristiche intrapsichiche individuali, dall’ambiente sociale e culturale in cui l’individuo struttura la propria personalità.

È indispensabile saper cogliere il disagio del paziente, spesso celato, faticosamente verbalizzabile e poco compreso, allo scopo di indirizzarlo nel migliore dei modi verso il tipo di intervento a lui più indicato.

Un adeguato servizio ambulatoriale integrato di andrologia, endocrinologia, ginecologia e sessuologia, altamente specializzato (come quello attivo sia presso la Divisione INI di Grottaferrata – tel. CUP 06 942851 – sia presso Villa Alba-Istituto di Cure Fisiche di Roma – tel. 06 4740711) permette di risolvere tali problemi. L’ambulatorio si rivolge al singolo, alle coppie e agli adolescenti, e consiste nell’intervento sinergico di una équipe di professionisti (andrologo, endocrinologo, ginecologo e sessuologo). L’équipe è costituita da figure professionali diverse ma che parlano un linguaggio comune e condividono gli obiettivi terapeutici. Il medico e il sessuologo collaborano in modo integrativo durante il processo diagnostico e terapeutico, nella valutazione degli aspetti psichici e somatici e nella determinazione del loro peso sullo sviluppo e il trattamento del disturbo.

La sessuologia clinica oggi è all’avanguardia nella diagnosi e nella cura delle patologie sopracitate. Spesso una consultazione pre o post-matrimoniale è necessaria da effettuare presso un andrologo, ginecologo, sessuologo onde accertare che non esista alcuna patologia a carico degli organi genitali maschili e femminili, che potrebbe rivelarsi causa di infertilità o di infelicità per la coppia.

 

error: Content is protected !!
/* ]]> */