Questo sito contribuisce
alla audience di
Spazio Gosalute

Trekking ed escursioni: godersi la vita all’aria aperta

Avete mai preso in considerazione l’idea di dedicare un po’ di tempo al trekking e alle escursioni? Se non lo avete ancora fatto, sappiate che tutto ciò di cui avete bisogno sono delle attrezzature e abbigliamento da trekking adeguate per garantirvi il massimo comfort e un po’ di buona volontà. I benefici non si faranno attendere e… per convincervi abbiamo selezionato 4 buoni motivi!

L’escursionismo è salutare

Secondo l’American Hiking Society, l’escursionismo offre una notevole gamma di vantaggi per la salute a fronte di pochi rischi. L’escursionismo è un modo per rimanere fisicamente attivi, può aiutarvi a perdere peso, ridurre le malattie cardiache, diminuire l’ipertensione e rallentare il processo di invecchiamento. Offre anche benefici per la salute mentale, riducendo lo stress e l’ansia.

L’escursionismo è semplice

L’escursionismo vi permetterà di inizierai a sviluppare più resistenza e più abilità nella pratica, giorno dopo giorno. Il tutto, con una semplicità disarmante: d’altronde, quale attività è più naturale di camminare eretti su due piedi? Inoltre, la facilità dell’escursionismo e del trekking è legata anche alla curva di apprendimento: il livello di frustrazione per i principianti è molto basso, e chi è a un livello più avanzato potrà controllare l’intensità dell’allenamento e trovare il ritmo che fa per sé.

L’escursionismo è economico

Rispetto a qualsiasi altro sport, la spesa iniziale per l’escursionismo è minima. Tutto ciò di cui avrete bisogno è un buon paio di stivali o scarponi da trekking, qualche capo di abbigliamento tecnico come membrane impermeabili e gusci, piumini, mantelle e poncho per proteggersi da pioggia e vento, uno zaino da 10 litri almeno e poco altro.

Il miglior abbigliamento è formato da capi in tessuto tecnico, che rappresentano il connubio perfetto tra leggerezza e comfort e un paio di scarpe da trekking confortevoli. Buone calzature sono il presupposto ideale per camminare per diverse ore, anche nei terreni più impervi, tenendo ben al riparo i piedi da acqua, fango, ciottoli oltre ad evitare cadute accidentali, grazie ad una buona tenuta della caviglia. Fondamentale è la scelta di scarpe di buona qualità al fine di evitare materiali poco traspiranti che provocano un’eccessiva sudorazione con la possibilità di formazione di vesciche, infezioni e bolle.

Indispensabile attrezzarsi con intimo in tessuto traspirante per evitare di sudare durante la camminata, maglie leggere manica corta o lunga, in base alla stagione, ma di non dimenticare di mettere nello zaino una felpa o un pile, nel caso in cui le temperature si rinfreschino con l’aumentare dell’altitudine. Buona abitudine è quella di avere a disposizione anche un giubbotto impermeabile, nel caso di pioggia; ideali , in questo caso sono le giacche e giubbotti in Gore Tex, un materiale impermeabile, ma nello stesso tempo traspirante e leggero.

Naturalmente, man mano che vi dedicherete con più impegno all’escursionismo, anche le vostre esigenze potrebbero cambiare. Per i più esperti saranno necessarie poi anche attrezzature specifiche come moschettoni, assicuratori e bloccanti, imbragature, corde, caschi da trekking, ramponi, piccozze, bastoni e bacchette, guanti e kit per ferrata, ecc.

L’escursionismo è per tutti

Per quanto il trekking e l’escursionismo sia un ottimo modo per introdurre i bambini nel mondo della vita all’aria aperta, si tratta di una disciplina che una persona sarà in grado di godersi per tutta la vita. Molte attività e sport hanno infatti una durata limitata per i partecipanti, sia a causa di infortuni che di problemi organizzativi e logistici.

Le escursioni sono invece attività a basso impatto, con le quali si potrà controllare l’intensità e la durata del proprio allenamento.

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */