Adnkronos Salute e Benessere

Sanità: tetano confermato da medici Torino, bimba resta in Rianimazione

Roma, 18 ott. (AdnKronos Salute) – E’ confermato, sul piano clinico, il tetano per la bimba di 7 anni ricoverata dal 7 ottobre all’ospedale Regina Margherita di Torino. “Si tratta di una conferma di tipo clinico, perché non ci sono possibilità di avere indicazioni di laboratorio per questa malattia”, spiega all’AdnKronos Salute il primario del Reparto di rianimazione, Giorgio Ivani, che ricorda come sin dall’inizio, grazie al sospetto diagnostico del Pronto soccorso, la piccola sia stata curata proprio per il tetano. Una malattia che sembrava dimenticata. “E’ il primo caso reale che ho visto nella mia carriera”, ammette il primario.

La bambina è “vigile, orientata e i suoi genitori sono con lei. Sta progressivamente migliorando”, dice Ivani. Ma “resterà ancora per un po’ in Rianimazione, fino a quando non ci saranno le garanzie sufficienti”. Gli spasmi muscolari provocati dal tetano, che mettono a rischio la vita, possono infatti durare “oltre un mese, e la bambina deve stare in un ambiente protetto, come misura cautelativa”, conclude il primario.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica