Questo sito contribuisce
alla audience di
Benessere e alimentazione

Quanto sei ansioso? Te lo dice un’App

pobraneL’ansia è un problema quotidiano? È difficile gestirla sia durante il giorno sia durante la notte? Una risposta “tecnologica” è offerta dall’ANSIOMETRO, un’APP gratuita per iOS e Android che ti consentirà di misurare il livello di ansia nei diversi momenti del giorno e della notte, mettendoti a disposizione consigli sempre aggiornati, approfondimenti e curiosità per ritrovare il tuo benessere.

L’ANSIOMETRO è una via edutainment per affrontare l’ansia diurna e notturna che si inserisce in un più ampio progetto di informazione/educazione, comprendente il sito ansiachefare.it, la pagina Facebook e i canali Twitter e Youtube: una piattaforma multicanale dedicata al tema dell’ansia diurna e notturna e alla valorizzazione di un sano stile di vita nell’affrontare il problema, del ruolo positivo delle “terapie dolci” e di una corretta integrazione con i prodotti naturali.

Il funzionamento dell’App è molto semplice: tenendo sul palmo della mano il proprio smartphone per circa 5 secondi, l’ANSIOMETRO misura attraverso eventuali oscillazioni il livello di ansia in cui ci troviamo. I risultati vengono registrati automaticamente in un “diario dell’ansia” su cui annotare quotidianamente il livello di ansia percepita, tracciando così un profilo personalizzato e in continuo aggiornamento.

L’ANSIOMETRO è stato sviluppato da Interactivecom, specialisti in digital communication per la salute, con il contributo educazionale di VEMEDIA PHARMA e della sua linea di integratori – MELATONINA DISPERT e VALDISPERT, nell’ambito del progetto educazionale Ansiachefare.

Spiega Roberto Franchi, editore di Ansiachefare: “l’ANSIOMETRO è nato quasi per gioco, rivelandosi poi un ottimo strumento per coinvolgere gli utenti e stimolarli all’ingresso e all’interazione nel ‘pianeta Ansiachefare’. Grazie all’utilizzo dell’App e alla presenza del progetto sui social network, siamo in grado di fotografare un problema, quello dell’ansia lieve diurna e notturna, che tocca oltre 10 milioni di italiani, cui oggi, per abitudini lavorative e personali, si affianca in modo significativo il cosiddetto ‘tecnostress’, o dipendenza dalla tecnologia”.

L’idea degli strumenti di coinvolgimento digitale come mezzo per affrontare consapevolmente e perché no, anche proattivamente i disturbi d’ansia è in linea con l’approccio educazionale che VEMEDIA PHARMA persegue, come sottolinea Marco Testa, CEO: “Chi soffre di stress, ansia e insonnia, tende ad abusare di farmaci, probabilmente perché non ha mai provato a comprenderne l’origine, indagandone le vere cause. Avvicinarsi in modo ludico e sdrammatizzante al problema confrontandosi allo stesso tempo con altre persone, può senz’altro essere di aiuto per uscire dalla ‘bolla dell’ansia e dell’insonnia’, in modo naturale e condiviso. In questo senso i nostri sforzi come Azienda, nel supportare progetti educazionali come Ansiachefare, vanno nella direzione dell’ascolto del consumatore/utente, che con sempre maggiore frequenza affida alla rete e agli strumenti digitali le proprie domande e la richiesta di un supporto”.

Senza nessuna velleità di volersi sostituire al necessario parere medico, l’ANSIOMETRO costituisce un accattivante strumento di coinvolgimento, che stimola ad intraprendere un percorso educativo attraverso il quale prendere coscienza delle situazioni che provocano ansia e riuscire così ad affrontarle.

www.ansiachefare.it

Per scaricare l’ANSIOMETRO:

iOS https://itunes.apple.com/it/app/ansiometro/id503216888?mt=8

Android https://play.google.com/store/apps/details?id=it.vemedia.ansiometro&hl=it

Tags

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

/* ]]> */