Medicina e chirurgia Top news

Nasce la nuova pillola che mette d’accordo madri e figlie: la contraccezione in linea con le esigenze dell’universo femminile

In linea con la recente evoluzione della società, anche il rapporto tra madri e figlie è molto cambiato: parlare di argomenti intimi in famiglia era infatti impensabile fino a pochi anni fa. Oggi, la maggior parte delle ragazze (al di sotto dei 20 anni) accetta o addirittura cerca il dialogo sull’argomento ed affronta anche il tema della contraccezione con le mamme che, sempre più spesso, si recano in farmacia ad acquistare la pillola anticoncezionale per le figlie.Importanti novità emergono da un’indagine inedita svolta dall’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (O.N.Da.) su un campione di 600 donne (fra i 18 e i 40 anni) che usano un contraccettivo orale.L’obiettivo principale delle madri di famiglia è la contraccezione mentre le giovani iniziano ad assumere il contraccettivo orale, a volte solo per alcuni periodi dell’anno, per motivi legati al benessere (come ad esempio controllare i dolori mestruali, migliorare la qualità della pelle e combattere l’acne o per tenere sotto controllo il peso corporeo) e solo nel 33% dei casi per prevenire una gravidanza indesiderata.

In sintesi l’indagine O.N.Da mette in luce la differenza tra le madri, preoccupate di prevenire gravidanze indesiderate e le figlie più attente al proprio corpo ed alla salute della pelle. La crisi economica inoltre impone il risparmio anche negli ambiti che riguardano la salute, portando una maggiore complicità tra madre e figlia in fatto di contraccezione ed influendo sulla scelta della pillola da acquistare.In risposta alle nuove esigenze, espresse dall’universo femminile, è oggi in farmacia il primo contraccettivo orale equivalente di ultima generazione a base di drospirenone, con basse quantità di estrogeni, l’unico ad avere anche la multi-confezione da 3 mesi, che garantisce un’efficace contraccezione ed un notevole vantaggio economico.Drosure, (l’equivalente di Yasmin) a base di drospirenone e 30 mcg di etinilestradiolo in confezione 1×21 compresse da un blister e in confezione 3×21 da 3 blister.Drosurelle (l’equivalente di Yasminelle), a base di drospirenone e 20 mcg di etinilestradiolo in confezione 1×21 compresse da un blister e in confezione 3×21 da 3 blister. Drosure e Drosurelle soddisfano le richieste di madri e figlie. Le madri, perchè il drospirenone, una molecola derivata dallo spironolattone (diuretico), mantenendo un elevato profilo progestinico, svolge a tutti gli effetti un’ azione inibitoria sull’ovulazione. Le figlie perché il drospirenone è un progestinico, a prevalente attività antiandrogenica, che garantisce un miglior controllo sia sull’acne sia sulla regolarizzazione del ciclo mestruale. In più, è adatto per le donne che soffrono di sindrome premestruale o che non desiderano aumentare di peso, perchè offre anche il vantaggio di ridurre la ritenzione idrica. Il minor costo mette definitivamente d’accordo tutti.L’introduzione dei nuovi contraccettivi orali equivalenti a base di drospirenone, Drosure e Drosurelle, offre l’efficacia con notevoli vantaggi alle consumatrici, a partire proprio dal costo inferiore rispetto al farmaco “griffato”. “Sempre più spesso succede che in farmacia, afferma Paolo Vintani, Vice Presidente Federfarma Milano, siano le madri a comprare il contraccettivo per le proprie figlie, cosa che una ventina d’anni fa era impensabile. La buona sanità – prosegue Vintani – si basa sulla buona informazione, anche per quanto riguarda gli aspetti economici: in questo caso il farmacista è determinante per segnalare alle pazienti la presenza di pillole equivalenti che garantiscono la stessa efficacia dei prodotti “griffati” ad un prezzo vantaggioso”.Aspetto sottolineato anche da Tiziano Motta, responsabile dell’ambulatorio di Ginecologia dell’Infanzia e dell’Adolescenza e Contraccezione dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e pertanto esperto di adolescenti e contraccezione: “Nella mia esperienza quotidiana ho riscontrato che oggi le più giovani vengono accompagnate dalla propria madre, molto spesso mi trovo a dover rispondere a quesiti che rispecchiano esigenze sia della madre sia della figlia. Per questo le pazienti accolgono con entusiasmo la segnalazione dei farmaci equivalenti ed anche la multiconfezione è vista come vantaggiosa sia per il risparmio che per la maggiore comodità”.

 

In questo caso è rilevante l’introduzione del concetto della multiconfezione “3×21”, esclusiva di Drosure e Drosurelle, che porta ad un risparmio economico ancora più importante ed è particolarmente apprezzata, dalla maggior parte delle donne, per la sua praticità.

 

1 Commento

  • Ben venga un altro tipo di pillola anticoncezionale a costo più basso e con effetti positivi sulla salute delle donne! Un grazie a chi ha inventato la pillola e l’ha perfezionata!

Clicca qui per aggiungere un commento

Rispondi a klesk Cancella risposta

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com