Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Eutanasia: cantone svizzero impone spese amministrative a chi aiuta suicidio

Liestal, 15 giu. (AdnKronos Salute) – Le organizzazioni di aiuto al suicidio nel Cantone di Basilea Campagna in futuro dovranno contribuire a coprire i costi amministrativi, ha stabilito il Parlamento cantonale, accogliendo una proposta in questo senso. I suicidi assistiti in locali appositamente adibiti a questo scopo vengono considerati come morti non naturali dalle autorità. In questi casi il ministero pubblico è obbligato a intervenire per stabilire le circostanze e la causa del decesso. I costi a carico delle casse pubbliche quindi lievitano. Finora nessun cantone in Svizzera aveva introdotto regole riguardanti i costi di un suicidio assistito.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

/* ]]> */