Home / Terza età / Caldo, che fare? Le iniziative della Società della Salute di Pisa

Caldo, che fare? Le iniziative della Società della Salute di Pisa

Per la tutela degli anziani fragili, la Società della Salute di Pisa mette in campo una serie di iniziative, dal potenziamento dei servizi, al numero verde fino alle attività aggregative

Sorveglianza attiva – Telefonate periodiche a domicilio, ausilio nella spesa e accompagnamento in uffici e ambulatori e telesoccorso.  Si chiamano “cure domiciliari di prossimità”, si rivolgono soprattutto ad anziani in condizione di fragilità e sono realizzate dalla Società della Salute della zona pisana in collaborazione con le realtà del volontariato e del terzo settore. Si tratta di servizi che sono operativi per tutto l’anno ma che quest’estate sono stati ulteriormente rafforzati

Meteo Salute – Il portale (www.biometeo.it) collegato al progetto “Sorveglianza attiva” consente di conoscere in anticipo i giorni considerati più a rischio dal punto di vista climatico ed offre una serie di altri servizi particolarmente utili nei periodi di calura estiva. Partendo da normali consiglidettati anche dal buon senso, che è bene, però, avere sempre presenti. E quindi: evitare di uscire nelle ore più calde (ossia fra le 12 e le 17), bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, anche se non si ha sete, mangiare molta frutta e verdura, usare vestiti leggeri e dai colori chiari, tenere le finestre aperte soltanto la notte e fare bagni e docce frequenti con acqua tiepida. I bollettini di “Meteo Salute” relativi alla Zona Pisana arrivano direttamente sui terminali della Pubblica Assistenza di Pisa. E da qui, soprattutto quando come in questi giorni si supera il livello di allerta, sono inviati alle associazioni e le realtà del terzo settore impegnate nell’assistenza agli anziani, ai sindacati dei pensionati e tutti gli altri soggetti a vario titolo interessati. Per conoscere le previsioni climatiche si può telefonare al numero verde Serena Informazioni

“Estate per tutti” – Da lunedì a venerdì ombrelloni gratis per gli over 65 residenti nei nove comuni della Zona Pisana con un reddito annuale non superiore ai 20.000 €. Dal 1° giugno presso gli stabilimenti che aderiscono a disposizione un ombrellone, due sdraio e uno spogliatoio e si può andare accompagnati (fino a 3 amici/familiari). Iscrizioni  presso i Punti Insieme di Marina e Vecchiano negli sportelli degli altri Comuni e compilare la domanda di accesso e l’autocertificazione attestante il reddito. Si potrà scegliere lo stabilimento balneare in cui soggiornare e le assegnazioni verranno fatte  in base all’ordine cronologico delle domande. Punto Insieme Marina di Pisa via Andò 5: aperto il martedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18 e il venerdì mattina dalle 9 alle 13. Il numero di telefono a disposizione dell’utenza e di tutti gli altri uffici coinvolti nel progetto è 050/954682. L’indirizzo è: puntoinsiememarinapisa@usl5.toscana.itPunto Insieme Vecchiano:  Via della Rocca, 26. Presso il presidio sanitario. Lunedì: 10.00 – 12.00 Venerdì: 9.00 – 13.00. Tel 050 954759.  Fax 050 954775. puntoinsiemevecchiano@usl5.toscana.it

Spiaggia sociale – È  la spiaggia attrezzata del Gombo all’interno del Parco naturale di San Rossore, attrezzata anche  i disabili. Là dove la diversità non esiste. Gli anziani vi possono accedere tramite i gruppi collettivi con finalità sociali prendono contatto con la Società della Salute.

Per chi rimane in città ci sono i centri aggregativi: Centro Aggregativo S. Zeno gestito da UISP, attualmente trasferito nei locali gentilmente concessi dal CTP 6 (Via Contessa Matilde) in attesa della conclusione dei lavori del Piuss per la riqualificazione della di Via S. Zeno. Gli orari di apertura sono 15.30 – 18.30 fino al 30 giugno e 15.30 – 19.00 nel periodo estivo a partire da luglio. Aperto anche nei giorni festivi si posso avere informazioni sulle gite ed iniziative estive che il Centro organizza

Centro Aggregativo SPES Uliveto Terme gestito dall’associazione SPES con contributo SdS e Comune di Vicopisano, si trova in via XX Settembre ad Uliveto. È  aperto il martedì e il venerdì pomeriggio fino alla fine di giugno. Da luglio le attività ricreative si spostano alle Terme di Uliveto Per i residenti nel Comune di Vicopisano ad agosto accesso gratuito alle Terme.

Centro Aggregativo Anziani Insieme, gestito da ARCI presso il Circolo ARCI Curiel a LaVettola in Via Livornese.

Serena Informazioni – È  il numero verde gratuito (800086540) gestito dalla Uildm che consente di conoscere tutte le informazioni relative ai servizi rivolti agli anziani della Zona Pisana: dal supporto domiciliare ai prelievi di sangue a casa, passando per l’assistenza infermieristica, il telesoccorso, i trasporti sanitari e sociali, le modalità di accesso alle strutture dedicate alla riabilitazione e alla socializzazione delle persone affette da demenza senile e Alzheimer e ai centri per la terza età maggiormente dedicati allo svago e all’intrattenimento (il numero verde è attivo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 18). 

Alcuni dati: nel 2012 le persone anziane in carico sono state 2922, le persone anziane in assistenza domiciliare con buono badate sono 1187 e 427 quelle in assistenza domiciliare sociale, 5 gli affidi di persone anziane non autosufficienti. (dg)

 

 

 

About gosalute

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top
Translate »