Salute

Allungare il pene in modo naturale: tecniche e prodotti

Le dimensioni del pene sono un tratto fisiologico che definisce in maniera importante la personalità e il carattere di un uomo. Sin dall’adolescenza i ragazzi tendono a confrontarsi e a scambiarsi opinioni per capire “chi ce l’ha più grosso” e, di riflesso, chi riuscirebbe meglio a conquistare e soddisfare una ragazza. E’ proprio in questa delicatissima età che i tratti della personalità di un individuo vanno delineandosi e, se si percepisce un distacco dalle dimensioni considerate socialmente “accettabili”, potrebbero verificarsi fenomeni da “sindrome da spogliatoio”.

Un ragazzo non soddisfatto del proprio corpo e delle dimensioni del suo pene inizia a percepirsi come diverso e a non voler mostrare il suo “deficit” penieno nemmeno tra pari dietro le quinte di un campetto da calcio, figuriamoci in camera da letto all’altro sesso. Questa dinamica crea un pericoloso circolo vizioso fatto di isolamento, ansie e insicurezze che può danneggiare seriamente la salute psichica di un ragazzo così giovane.

Innanzitutto c’è da chiarire che molto spesso le persone che si recano da andrologi o urologi per ottenere consigli e dritte su come allungare in maniera definitiva il proprio pene, in realtà mostrano delle misure assolutamente nella norma. Il loro disagio è autoindotto e trova le radici nelle false aspettative e credenze verso se stessi e le esigenze del mondo femminile.
Ad ogni modo è anche vero che un conto sono le dimensioni ritenute accettabili dai medici, un conto sono le dimensioni ritenute accettabili dalle donne. Inoltre credo che un aiuto non faccia mai male a nessuno e, soprattutto, trovare degli esercizi o dei prodotti utili per allungare il pene può dare anche dei buoni risultati sul piano psicologico premiando la ferma determinazione di un individuo a voler migliorare la propria condizione.

Al contrario degli interventi chirurgici di autotrapianto o interventi via laser, questi esercizi e prodotti permettono di allungare il pene in maniera del tutto naturale comodamente da casa propria. Ovviamente per raggiungere l’obiettivo sarà necessario un tempo maggiore e una costanza prolungata nel tempo per non vanificare in un attimo i risultati raggiunti dopo settimane di duro lavoro. Gli esercizi per allungare il pene vengono definiti “jelqing” e consistono in una sorta di mungitura. Vanno rigorosamente eseguiti con il pene in semi erezione e consistono nel tirare l’asta del pene con movimenti specifici per guadagnare importanti centimetri in lunghezza e larghezza. Tuttavia non è detto che questi esercizi riescano a portare i risultati sperati e soprattutto definitivi. Inoltre, se protratti in maniera esasperata, potrebbero creare problemi circolatori o irritazioni e infiammazioni dell’uretra.

Per questo motivo è possibile, con un investimento minimo, allungare il pene con prodotti naturali, comodi, non invasivi e sicuri adatti a tutti i tipi di esigenze. Dalle creme, di cui MaxSize a base di Butea Superba è sicuramente la leader del campo, a gel e estensori penieni meccanici da indossare durante la notte. Questi ultimi svolgono un’azione simile a quella degli esercizi manuali mantenendo i tessuti del pene in tensione e stimolando l’elasticità e il rigeneramento cellulare in maniera graduale e non forzata.
In definitiva non preoccupatevi e rimboccatevi le mani. A tutto c’è rimedio e, con un po’ di tempo, anche voi potrete finalmente allungare il pene e godere di momenti di puro piacere con la vostra compagna ritrovando la fiducia in voi stessi e nelle vostre strepitose capacità!

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica