Questo sito contribuisce
alla audience di
Top news

Accordo Quadro di collaborazione tra l’“Asp De Piccolellis” di Foggia e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie

L’Azienda di Servizi alla Persona “Marchese Filippo De Piccolellis” di Foggia e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, il prossimo 15 Febbraio, terranno una conferenza stampa per presentare un Accordo Quadro di Collaborazione. L’appuntamento è in programma a Foggia, alle ore 12.00, nella sede della Asp De Piccolellis (V.le degli Aviatori, 25).

Il 18 giugno del 2009 presso l’IZSVe (istituto zooprofilattico), con decreto del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, è stato istituito il Centro di Referenza Nazionale per gli Interventi Assistiti dagli Animali (Pet Therapy) che ha, tuttora, tra i suoi obiettivi: la promozione della ricerca per la standardizzazione di protocolli operativi per il controllo sanitario e comportamentale degli animali impiegati nei programmi di IAA (Interventi assistiti con gli animali); il potenziamento delle collaborazioni fra medicina umana e veterinaria; il miglioramento delle conoscenze circa l’applicabilità di tali interventi in determinate categorie di pazienti come anziani, bambini affetti da autismo, disabili psichici; l’organizzazione e gestione di percorsi formativi;

L’ASP De Piccolellis, che ha come obiettivi quelli della cura, tutela e valorizzazione delle persone minorenni e anziane, autosufficienti e non, e dello sviluppo del settore della “pet therapy” (IAA), in linea con gli intendimenti dell’istituto zooprofilattico, ha deciso di portare avanti un dialogo costruttivo, avviato già da tempo e volto ad attivare una proficua collaborazione con lo stesso. L’accordo quadro è infatti indirizzato all’attivazione di progetti di ricerca, di corsi di formazione e altre iniziative di interesse che mirano a sviluppare gli IAA nella Regione Puglia e nei territori circostanti.

Per lo svolgimento di tale attività l’Azienda De Piccolellis si avvarrà anche della collaborazione e della competenza del Dipartimento di Medicina Veterinaria, Università degli Studi di Bari, sotto la guida del direttore Canio Buonavoglia.

Durante la conferenza del 15 febbraio intervento: Romano Marabelli, capo dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela della salute, Ministero della Salute; Igino Andrighetto, direttore generale Istituto Zooprofilattico Sperimentale Delle Venezie; Felice Scarano, presidente Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata; Antonio Tulino, presidente ASP De Piccolellis; Canio Buonavoglia, direttore del dipartimento di Medicina Veterinaria Università degli Studi di Bari e Lino Cavedon direttore scientifico del Centro Nazionale Referenza IAA.

Tra gli invitati: il Presidente della Regione Puglia, l’onorevole Nichi Vendola, l’Assessore al Welfare della Regione Puglia, Elena Gentile, il Presidente della Provincia di Foggia, l’onorevole Antonio Pepe e il Sindaco di Foggia, Gianni Mongelli. La conferenza stampa sarà aperta anche alla cittadinanza. (PRIMAPRESS)

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

/* ]]> */