Tecnomedicina

3D e 4K: le tecnologie Sony per il settore medicale

1237494081103La tecnologia di visualizzazione in ambito medico ha fatto grandi progressi: dall’analogico al digitale, all’alta definizione, fino a 3D e 4K. I display ad alta qualità continueranno a essere strumenti medici fondamentali, che si tratti della migliore profondità di un’immagine 3D o del migliore contrasto, risoluzione e livello di dettaglio consentito dalla tecnologia 4K. La tecnologia di visualizzazione all’avanguardia è ora parte integrante degli strumenti a disposizione di ogni team medico ed è una risorsa fondamentale in ogni area dell’ambiente medicale.

4K e 3D sono tecnologie ormai comunemente utilizzate al cinema e persino in ambienti domestici, e ora anche la visualizzazione di alta qualità per applicazioni medicali sta diventando una priorità. Il settore medicale, in realtà, potrebbe rivelarsi l’applicazione più importante per i video ad alta risoluzione.

Sia in sala operatoria durante un intervento, che in un’aula per la formazione e tirocinio, è fondamentale avere a disposizione la più alta risoluzione video possibile.

Le immagini 3D offrono una profondità migliore durante gli interventi e risultano efficaci in sede di formazione e tirocinio. I medici possono sfruttare un livello di visualizzazione impensabile in 2D; essi hanno inoltre apprezzato la possibilità di registrare e visualizzare i contenuti in 3D anziché in 2D, poiché offre ai chirurghi una profondità di campo realistica e li aiuta durante gli interventi.  L’Head Mount Display 3D HMS-3000MT offre un’esperienza di formazione chirurgica ancora più approfondita ed è stato recentemente utilizzato in uno studio dall’Università di Roma La Sapienza, che ha confermato come  l’impiego della visualizzazione 3D “rappresenti un enorme passo avanti in termini di profondità del campo chirurgico, manovrabilità, dettaglio dell’immagine e tempi di sutura”.

L’acquisizione e visualizzazione in 4K sta anche ridefinendo i limiti di ciò che le equipe mediche possono visualizzare. Il 4K offre una risoluzione quattro volte superiore rispetto all’HD standard,  con una pixellazione praticamente assente e offre ai chirurghi e alle loro equipe un maggiore senso di profondità nelle immagini.

Entrambe le tecnologie, 3D e 4K, offrono un’incredibile gamma di vantaggi per un ambiente medicale e possono entrambe coesistere in strutture di assistenza sanitaria.

Sony ha sviluppato tecnologie di visualizzazione 4K per uso in ambito medicale, che offrono una risoluzione e una nitidezza 4 volte superiore rispetto all’HD e una riproduzione del colore più precisa per consentire ai chirurghi e alle loro equipe di visualizzare un intervento o un’immagine su un monitor con un dettaglio molto maggiore. Il primo passo è stato l’introduzione di monitor 4K per applicazioni chirurgiche, a 31″ (LMD-X310MD) e 55″ (LMD-X550MD). Nel 2016, Sony presenterà un registratore medicale 4K, un convertitore IP medicale e una versione 4K del suo sistema di gestione dei contenuti, per chiudere con un sistema 4K end-to-end e un workflow medicale 4K su IP completo.

Queste nuove tecnologie, come molte delle tecnologie di Sony per il settore medicale, sfruttano l’esperienza già sviluppata nel campo delle trasmissioni in 4K per offrire una visualizzazione 4K in sala operatoria e in altre aree di una struttura medicale.

È certamente così per il 4K: le telecamere 4K professionali di Sony sono correntemente utilizzate nelle riprese di film, programmi televisivi, documentari, spot pubblicitari, video, eventi sportivi e altro ancora. Le tecnologie 4K di Sony sono già state usate ampiamente in proiezioni digitali in cinema, trasmissioni sportive, eventi dal vivo e visione domestica sulle TV 4K del mercato consumer. Oggi, la nitidezza, la risoluzione e il dettaglio delle immagini 4K rende ancora più chiara la visualizzazione delle immagini durante o dopo un intervento chirurgico.

Il 4K offre la più alta risoluzione disponibile attualmente sul mercato, una finestra sul corpo che risulta importante per procedure mini invasive di microchirurgia, ad esempio in neurologia, oftalmologia e chirurgia aperta, così come per la formazione e l’apprendistato. I sistemi con telecamera endoscopica 4K stanno già iniziando ad arrivare sul mercato. I display 4K di Sony sono compatibili con tutti questi nuovi sistemi. Una visualizzazione ottimizzata può contribuire a migliorare i workflow. La tecnologia 4K possiede il potenziale per offrire una visione dell’intervento chirurgico nettamente migliore.

Le equipe mediche che utilizzano display 4K hanno la possibilità di vedere simultaneamente quattro quadranti con immagini Full HD (1920×1080) su un solo display, consentendo di monitorare diverse sorgenti. È importante sottolineare che, senza il supporto per la risoluzione 4K, i monitor HD presenti sul mercato oggi potrebbero visualizzare solo ¼ della risoluzione HD in ogni quadrante.  Ora i chirurghi potranno visualizzare simultaneamente 4 sorgenti  in HD, come una telecamera endoscopica, una telecamera della sala operatoria, un esame di radiologia e i parametri vitali del paziente.

Le tecnologie 4K e 3D continueranno a evolversi con la crescita delle esigenze dei professionisti del settore medicale. Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo: www.pro.sony.eu/medical

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica